Idropulsore contro la placca

L’idropulsore è un oggetto indispensabile, può facilmente igienizzare il cavo orale e al tempo stesso eliminare la placca. Si tratta di uno strumento che veniva utilizzato spesso solo dal dentista, mentre ora è possibile acquistarlo di dimensioni ridotte, per poterne usufruire comodamente a casa.

Ci consente di pulire il cavo orale e curare la salute delle gengive, molto semplice da utilizzare e comodo da avere sempre in bagno a portata di mano. La funzione principale dell’idropulsore è quella di effettuare un lavaggio con getti di acqua pulsata. Bisogna utilizzarlo esclusivamente dopo aver effettuato il lavaggio con lo spazzolino e dentifricio. La sua tecnologia di base è molto semplice considerando che si tratta di un dispositivo che spruzza un getto d’acqua pulsante all’interno della bocca. Questo getto d’acqua è indirizzato con una serie di beccucci diversi, che sono atti a pulire con cura sia il solco gengivale sia lo spazio interdentale. Quando utilizziamo tutti i giorni l’idropulsore riusciamo a detergere le zone più difficili da raggiungere con lo spazzolino o con il filo interdentale.

 

In commercio oggi possiamo trovare diversi tipi e modelli che si differenziano in base alle funzioni, al prezzo, al design o alla pressione esercitata dall’acqua. Questa pressione spesso è regolabile su più livelli a seconda dei bisogni. Gli esperti e i medici consigliano sempre di utilizzare questo strumento solo se non si hanno gengive sensibili o infiammate. Per conoscere tutti i modelli e le offerte vi consiglio di seguire questo sito .

 

E’ stato testato che utilizzare l’idropulsore può arrecare ottimi vantaggi alla salute del cavo orale e inoltre rimuovere la placca e ridurre il sanguinamento o l’irritazione delle gengive. Non si tratta di uno strumento utile a rimuovere i detriti di cibo di grandi, ma al tempo stesso è comunque uno strumento meno invasivo di altre possibili tecniche. Se si hanno difficoltà o dolore nell’ utilizzare il filo interdentale si può optare per l’idropulsore che resta una buona scelta, ed in parte evita traumi alle gengive.

 

Alcuni modelli di idropulsore oggi sono dotati di beccucci specifici per le diverse evenienze e bisogni. Soprattutto si sono dimostrati discretamente adatti per la pulizia di apparecchi o protesi. Spesso gli idropulsori sono dotati di una serie di programmi specifici che vengono settati quando si vogliono avere dei getti d’acqua per la pulizia delle diverse zone del cavo orale. Solitamente si può caricare con acqua tiepida, ma è possibile aggiungere anche una parte di collutorio per avere un igiene orale maggiore.