La ricerca del mutuo

Acquistare casa è sicuramente un evento importante della propria vita, è un desiderio di gran parte delle persone, e scegliere il mutuo giusto è davvero fondamentale. Durante la ricerca del mutuo per l’acquisto della casa è consigliabile seguire alcune semplici regole, così da poter scegliere il migliore finanziamento in modo corretto.
Se si seguono delle regole fondamentali, si sceglierà sicuramente il mutuo più adatto alle proprie esigenze presente sul mercato, su http://www.guida-mutui.it/consolidamento-debiti-per-cattivi-pagatori-come-si-ottiene.html, ci sono dei suggerimenti davvero molto utili.

Lo Spread

Bisogna partire scegliendo un mutuo con lo Spread migliore, così il tasso sarà più basso. Lo Spread è l’effettivo costo che ciascuna banca va a richiedere ai clienti per concedere il mutuo. Tale costo va in aggiunta al tasso di interesse del finanziamento richiesto e va a definire il costo fisso del mutuo. Minore sarà lo Spread applicato dalla banca, minori ovviamente saranno anche gli interessi da restituire.

Valutare il TAEG

Per cercare il migliore mutuo è importante valutare non soltanto il valore della rata, ma anche andare a tenere presente subito il costo globale del mutuo incluse le spese accessorie.
Per verificare il reale costo reale si valuta il TAEG che va a rappresentare il Tasso Annuo Effettivo Globale ed indica il costo del finanziamento completo di spese accessorie, ma anche di perizia e d’istruttoria, tutte spese previste per sottoscrivere un mutuo. Mediante il TAEG si possono confrontare le differenti soluzioni di mutuo considerando tutte le spese e capire subito se un mutuo conviene o meno.
Molto importante è anche controllare che il tasso proposto dalla Banca non sia solo un tasso d’ingresso, detto più propriamente tasso promozionale previsto soltanto per le prime rate del mutuo, ma che si tratti di un tasso a regime, valido per l’intera durata del mutuo.
Infine è molto vantaggioso informarsi su eventuali agevolazioni previste per chi acquista la prima casa, così da poter risparmiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *