Social network, è importante esserci ma nel modo giusto

I social network, già da qualche anno a questa parte, sono il presente di Internet, ma ad oggi secondo molti esperti sono anche il futuro in Rete in quanto hanno già modificato e modificheranno il modo di interagire sul web di miliardi di persone. Per essere presenti sui social network basta un niente visto che trattasi di servizi gratuiti, previa registrazione, che non richiedono peraltro delle particolari competenze informatiche al fine di poter essere utilizzati con efficacia.

Pur tuttavia in molti casi non basta la semplice presenza sui social network, ma serve esserci nel modo giusto specie per le aziende e per i professionisti. Questo perché agli albori i social network venivano in prevalenza utilizzati solo ed esclusivamente come uno strumento ricreativo, mentre oramai sono sempre più strategici ed essenziali per la comunicazione, per promuovere contenuti ed iniziative, ed anche per interagire e per poter fidelizzare con i clienti.

E così, chi ha un sito Internet aziendale con molto traffico, ed è magari con le pagine ben indicizzate sul motore di ricerca Google, non può non prendere in considerazione i social network, ma come? Ebbene, come minimo per un professionista o per un’impresa non si può non avere una pagina aziendale su Facebook, così come non può mancare pure un profilo professionale su Linkedin e possibilmente anche un canale di video su YouTube. Nell’esserci sui social network, e per esserci nel modo giusto, basta considerare il fatto che i nostri concorrenti li stanno già utilizzando come spazio di promozione di marchi, di prodotti e/o di servizi

Non a caso per le attività di marketing, per molte aziende e per molti professionisti, come ci riferisce Salvatore Della Pepa, i social network sono diventati in tutto e per tutto dei canali commerciali caratterizzati, a differenza di tanti altri mezzi di comunicazione, dalla cosiddetta viralità quando il messaggio veicolato è efficace generando un genuino e spontaneo interesse degli utenti che nessun’altra forma di pubblicità ad oggi è in grado di offrire.

Ecco perché quando si pianificano delle strategie di marketing non si può rinunciare al social media marketing anche perché si possono pianificare campagne pubblicitarie mirate su uno specifico target di utenti rendendo così la presenza dell’azienda, su Twitter come su Facebook e YouTube, tale da potersi costruire con costi molto contenuti un canale commerciale che permette di consolidare la clientela acquisita, e di attirare nuovi potenziali clienti con un effetto a catena. Una digital agency può aiutarti a gestire al meglio la tua immagine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *