Trading online: opinioni e consigli

Il trading online è quell’attività che permette di commerciare in titoli finanziari di vario tipo da remoto; ovvero usando personal computer, smartphone e tablet. Le società che forniscono questo genere di servizio sono chiamate “broker” e forniscono il servizio a pagamento tramite programmi o siti internet appositi, facilmente accessibili. Il profitto dei broker si realizza attraverso commissioni per ogni azione di vendita o acquista che eseguiamo.
Oggigiorno, grazie allo sviluppo dei servizi online e ai grandi cambiamenti economici che interessano le economie dei paesi sviluppati, sempre più persone cercano di inventarsi lavori per sfruttare nuove opportunità di guadagno. Fin qui niente di male, ma attenzione; nessun lavoro legale permette facili guadagni. Infatti l’operatività sui mercati finanziari è da sempre un’attività riservata ad esperti di settore, mentre con questi nuovi programmi chiunque abbia una connessione internet può accedervi in totale autonomia. Il rischio è che persone prive di conoscenze adeguate investano i loro risparmi e, inevitabilmente, vadano incontro a pesanti perdite economiche.
Ma allora il trading online è una truffa? No, non si tratta di una truffa, specialmente se si usano broker affidabili e dalla buona reputazione. Per fare bene trading però occorre avere conoscenze basilari (anche meglio se specialistiche) dei mercati finanziari in cui si vuole operare (ad esempio cambi valutari, materie prime, azioni, ecc) e saper applicare tecniche sui grafici di borsa in modo da capire se un determinato indice borsistico salirà o scenderà. Esistono tantissimi strumenti per il trading, indicatori e vari modi per applicarli efficacemente ai grafici ma, come già detto, occorre saperli utilizzare, proprio come un carpentiere sa usare un martello pneumatico, un trapano o una fresa. Se non si sanno usare gli strumenti del mestiere si rischia di farsi male; nel caso del trading si rischia di far male alle proprie finanze. Insomma, il trading non è come il gioco d’azzardo o le scommesse se è questo che volete sapere, ma dovrete dedicargli del tempo e dello studio. Serve pazienza e se si usano gli strumenti e le tecniche giuste, nel modo giusto e nei tempi giusti si possono realizzare buoni profitti.
Quindi come imparare ad usare questi strumenti e tecniche per rendere il nostro trading profittevole? Semplice: usando internet e i conti demo. Su youtube e siti specializzati (come investing.com ad esempio) possiamo trovare tantissimo materiale gratuito, video-corsi e webinar svolti da esperti del settore che fanno trading da anni, inoltre molte società specializzate negli investimenti finanziari di breve periodo offrono anche corsi a pagamento. Una volta iniziato ad apprendere le tecniche è importantissimo sperimentarle prima, per almeno qualche mese, su un conto demo (un conto fittizio con denaro non reale che tutte le piattaforme di trading mettono a disposizione gratuitamente per chi si registra) e solo dopo alcuni mesi di trading ben fatto passare al denaro reale, iniziando con piccole somme.